Forum di Fotografia

Pagine: 1 2 3 [4]   Vai giù
  Stampa  
Autore
Discussione: 

Gente poco professionale

 (Letto 10922 volte)
Offline LorenzoG76
« 15 Novembre 2015, 23:19:23 »
Fotografo/a
ModelShooter senior
****
Messaggi: 266
Luogo: Torino
Regione: Piemonte
Registrato: 20 Novembre 2012



Premesso che non ho letto tutti i post, mi ha sorpreso quest'ultimo.
Pensare che la fotografia di nudo sia più complicata del portrait o di altri generi, vuol dire banalizzare senza sapere nulla di fotografia.
Stessa cosa vale per luce naturale o flash o continua.
Chi ci mette ore a settare i flash non sa semplicemente usarli.
La fotografia, come ogni attività (lasciamo perdere termini come "arte"), presuppone studio, esperienza e idee, da parte di tutti i partecipanti (fotografo, modella, mua, ecc.).
C'è chi scatta foto splendide in 20 minuti (e 20 scatti; e non è una battuta) e chi ne scatta una in 5 ore ( e 800 scatti).
Tutto ciò, evidentemente, a prescindere dai tempi di preparazione del set che certamente in un fashion (vero) - ad esempio - sono ben più lunghi di altri.

Deo gratias ...
 
Registrato
Offline G.B. Carlo Sambuelli
« 07 Dicembre 2015, 17:07:04 »
Fotografo/a
ModelShooter storico
*****
Messaggi: 1.845
Luogo: AL
Regione: Piemonte
Registrato: 18 Dicembre 2006

Almeno tre anni di assenza dal forum... Oggi ho voluto dare un'occhiata.
Ho visto la luce! Finalmente un argomento nuovo, mai proposto, mai affrontato. angry
Però, considerando che ci sono ricorrenze che celebriamo per anni, beh, dai, ci sta.
Alizée ( heart ), come al solito, mi fa ridere perché dice cose sensatissime, condivisibilissime e reali, che vengono "interpretate" e stravolte nel loro significato originale.
Una modella, in effetti, si gioca la propria immagine molto più di un fotografo, proprio perché l'immagine che si vede nella foto è LA SUA (che sia il viso o il culo non ha importanza) e dunque il rischio primario è del soggetto della foto. E se l'immagine della foto è quella di una ragazza mal ritratta perché il fotografo è un bipede senza capacità, il fruitore di quell'immagine (chi guarda) potra solo pensare che la ragazza sia brutta, non certamente che il fotografo sia un cane.
All'argomento del "low budget", qualcuno ha menzionato modelle che posano per nudo a 50 euro ed è stata mossa la critica che, foss'anche per un'ora, sarebbe un cachet giusto, anzi persino elevato. Nel nudo, che una modella posi per un ora o per dieci ore, non fa differenza, (a parte la stanchezza): che si tratti di una o trenta immagini, ciò che conta è che che LA SUA IMMAGINE è alla mercé di tutti. Questo è ciò che fa la differenza e che porta, senza dubbio, ad una valutazione del cachet in aumento a partire dal ritratto per finire al nudo.
Le modelle che, pur senza portfolio, chiedono compensi per il nudo, fanno bene. Sta a loro offrirsi in TF a chi può aiutarle veramente, consegnando loro foto degne di portfolio. Se non sanno valutare e negano la propria disponibilità a posare in TF, peggio per loro, si ritroveranno con un port orribile e con la loro bellezza non esaltata. Amen
 

Sito ufficiale
Glamour Avenue
Registrato
Offline Gamberello
« 14 Dicembre 2015, 09:52:46 »
Fotografo/a
ModelShooter presente
***
Messaggi: 107
Luogo: Bologna
Regione: Emilia Romagna
Registrato: 18 Gennaio 2015

normalmente a me quando chiedo a cachet normale 150/200euro ridono in faccia, dicendomi che il panorama è pieno di ragazze che lo fanno per la metà della metà. Forse prima di considerare cosa sia low, bisognerebbe imparare a dare il giusto valore alle cose.
Giustissimo. Ma qual è il valore delle cose?
Io medico specializzando in Anestesia-Rianimazione-Terapia Intensiva, dopo 7 anni di studi, 3 test di ammissione, con la responsabilità civile e penale di qualsiasi cosa io faccia, prendo 5 euro all'ora. Cinque.

Allora il valore delle cose assume un'altra luce quando una persona, certo magari altamente competente, mi chiede un compenso 10 o 20 volte superiore ma basato principalmente sulla propria avvenenza data da madre natura....
 
Registrato
Offline LorenzoG76
« 14 Dicembre 2015, 10:42:01 »
Fotografo/a
ModelShooter senior
****
Messaggi: 266
Luogo: Torino
Regione: Piemonte
Registrato: 20 Novembre 2012

normalmente a me quando chiedo a cachet normale 150/200euro ridono in faccia, dicendomi che il panorama è pieno di ragazze che lo fanno per la metà della metà. Forse prima di considerare cosa sia low, bisognerebbe imparare a dare il giusto valore alle cose.
Giustissimo. Ma qual è il valore delle cose?
Io medico specializzando in Anestesia-Rianimazione-Terapia Intensiva, dopo 7 anni di studi, 3 test di ammissione, con la responsabilità civile e penale di qualsiasi cosa io faccia, prendo 5 euro all'ora. Cinque.

Allora il valore delle cose assume un'altra luce quando una persona, certo magari altamente competente, mi chiede un compenso 10 o 20 volte superiore ma basato principalmente sulla propria avvenenza data da madre natura....

Ottima considerazione ...  in compenso il Tempo giocherà in maniera inversa per te e la modella ...  search   Certe cartucce van sparate finchè si può  devil
 
Registrato
Offline Alizee
« 01 Febbraio 2016, 22:19:08 »
Erotic model, poliedric woman, incurable vamp.
Modella/o
ModelShooter storico
*****
Messaggi: 6.144
Luogo: Bergamo
Regione: Lombardia
Registrato: 06 Dicembre 2011

Incurabile Vamp

normalmente a me quando chiedo a cachet normale 150/200euro ridono in faccia, dicendomi che il panorama è pieno di ragazze che lo fanno per la metà della metà. Forse prima di considerare cosa sia low, bisognerebbe imparare a dare il giusto valore alle cose.
Giustissimo. Ma qual è il valore delle cose?
Io medico specializzando in Anestesia-Rianimazione-Terapia Intensiva, dopo 7 anni di studi, 3 test di ammissione, con la responsabilità civile e penale di qualsiasi cosa io faccia, prendo 5 euro all'ora. Cinque.

Allora il valore delle cose assume un'altra luce quando una persona, certo magari altamente competente, mi chiede un compenso 10 o 20 volte superiore ma basato principalmente sulla propria avvenenza data da madre natura....

Pensare che vi venga chiesto un compenso in base all'"avvenenza data da madre natura" significa non avere capito nulla dell'argomento in questione, nonostante la laurea in medicina o checc***oè.
 
Registrato
Pagine: 1 2 3 [4]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a: