Forum di Fotografia

Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore
Discussione: 

Disiscrizione modelle...upload troppo difficile?

 (Letto 860 volte)
Offline FrancescoCasalino
« 11 Agosto 2017, 20:13:15 »
Fotografo/a
Nuovo ModelShooter
*
Messaggi: 8
Luogo: Taranto
Regione: Puglia
Registrato: 07 Dicembre 2016

Non sapevo dove mettere questa riflessione, così eccola qua.

Ho notato che moltissimi nuovi utenti, soprattutto modelle/i ma anche fotografi, si iscrivono al sito e lasciano il profilo incompleto per un sacco di tempo. Poi magari caricano un paio di foto. Poi ancora nulla. Poi si disiscrivono.
Veramente, ci sono un sacco di profili inattivi (io controllo più che altro quelli in Puglia, cercando collaborazioni vicine). Un sacco di nuovi utenti restano lì qualche giorno, non ti rispondono quando li contatti e poi semplicemente cancellano l'account.
Ora, come sappiamo tutti, i nuovi utenti devono per prima cosa completare il proprio profilo per poter avere contatti con gli altri. Questo significa scrivere le proprie info, compilare tutti i campi e caricare un tot di foto. Questo non è che sia spiegato benissimissimo all'atto di iscrizione (io stesso ricordo di aver dovuto consultare le FAQ e leggere un paio di topic sul forum).
Secondo me, molti utenti non si prendono la briga di cercare le informazione o magari non hanno le competenze tecniche per ridimensionare le foto per renderle adatte al sito. Tantissime volte ho letto "Contattatemi alla mail, perchè qui non mi fanno rispondere perchè ho il profilo incompleto".
Questo rende di fatto il sito meno efficiente (e già di per se non è che ci sia una tonnellata di nuovi iscritti ogni giorno,eh).
Non sarebbe meglio rendere più intuitivo l'accesso al profilo completo, o eliminare il blocco per chi non lo possiede? Si avrebbero più utenti attivi e maggiori possibilità di contatto. Ovviamente, dovrebbe aumentare la vigilanza dei moderatori per bloccare eventuali fake e simili..ma ne guadagnerebbero gli utenti seri.
O no?
 

Registrato
Offline Claudio Patrizi
« 17 Agosto 2017, 15:11:19 »
Fotografo/a
ModelShooter storico
*****
Messaggi: 1.924
Luogo: Roma
Regione: Lazio
Registrato: 01 Settembre 2009

Non sbagli. RIguardo alla vitalità del sito, registro anche io una certa, chiamiamola diplomaticamente, flessione. Ci sono iscritto dal 2009 perciò la mia non è una sensazione ma una constatazione. Ma credo che sia il destino di un pò tutti i forum fotografici dopo l'avvento di Facebook prima e di Instagram poi (parlo di dialettica, di scambi di idee, di commenti, e anche di furiose litigate online). Ci siamo tutti un pò piegati alla logica del 'like' e del cuoricino; e forse ci siamo anche tutti un pò stancati di stare a disquisire all'infinito di composizioni, inquadrature, sfocature, bokeh, book eccetera: chi aveva cose da dire le ha dette, alla fine della fiera le foto piacciono o non piacciono ma non si ha più tutta sta smania di argomentare i motivi del proprio gradimento o meno.

Mi resta un pò difficile credere che ci siano persone, con mediamente almeno metà degli anni miei, letteralmente nate già con lo smartphone incorporato ed il wifi attivato, che non riescano a postare le foto per un qualsiasi impedimento tecnico. Credo che sia più che altro una forma di pigrizia, di superficialità indotta dall'abitudine ad altri social più friendly e meno impegnativi. E non credo che questo trend possa invertirsi. Ma forse sto parlando già da anziano.

Ciao smile
 

La vita è una giostra, e tu hai un gettone solo.
Registrato
Offline FrancescoCasalino
« 18 Agosto 2017, 09:00:41 »
Fotografo/a
Nuovo ModelShooter
*
Messaggi: 8
Luogo: Taranto
Regione: Puglia
Registrato: 07 Dicembre 2016

Non sbagli. RIguardo alla vitalità del sito, registro anche io una certa, chiamiamola diplomaticamente, flessione. Ci sono iscritto dal 2009 perciò la mia non è una sensazione ma una constatazione. Ma credo che sia il destino di un pò tutti i forum fotografici dopo l'avvento di Facebook prima e di Instagram poi (parlo di dialettica, di scambi di idee, di commenti, e anche di furiose litigate online). Ci siamo tutti un pò piegati alla logica del 'like' e del cuoricino; e forse ci siamo anche tutti un pò stancati di stare a disquisire all'infinito di composizioni, inquadrature, sfocature, bokeh, book eccetera: chi aveva cose da dire le ha dette, alla fine della fiera le foto piacciono o non piacciono ma non si ha più tutta sta smania di argomentare i motivi del proprio gradimento o meno.

Mi resta un pò difficile credere che ci siano persone, con mediamente almeno metà degli anni miei, letteralmente nate già con lo smartphone incorporato ed il wifi attivato, che non riescano a postare le foto per un qualsiasi impedimento tecnico. Credo che sia più che altro una forma di pigrizia, di superficialità indotta dall'abitudine ad altri social più friendly e meno impegnativi. E non credo che questo trend possa invertirsi. Ma forse sto parlando già da anziano.

Ciao smile

Boh,può essere. Per quanto riguarda la prima parte sono sicuramente d'accordo con te. Like e cuori sono molto più istantanei di lunghi commenti e disquisizioni. Invece le difficoltà tecniche (anche legate alla pigrizia) secondo me ci sono: non tutti si prendono la briga di importare gli scatti in photoshop, ridimensionare i lati e diminuire i dpi per poter avere un'immagine abbastanza leggera (sgranata, priva di dettaglio...mannaggia ai server) da poter essere caricata qui. Ripeto,magari alcuni sanno farlo e sono pigri...altri però potrebbero non sapere affatto cosa fare quando il sito comunica che la foto non è stata caricata perchè più grande di tot o più pesante di tot.

Comunque,ho notato altri messaggi simili a questo nella stessa sezione. Evidentemente ogni tanto si ripresenta questa situazione. In concomitanza, parecchi account non attivi sono stati cancellati...opera dei moderatori,immagino. In pratica, chi come me ha in passato fatto notare questa situazione, è servito da "campanello d'allarme" per fare (modalità cinquantenne su facebook ON) PULIZIA KONTATTI!11!...KAFEE'? (modalità cinquantenne su facebook OFF)   grin grin
 

Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a: